Mango lassi

IMG_6025 piccola

Buongiorno a tutti! In questi giorni sto correndo come una pazza, divisa tra lavoro, progetti vari e studio, mi sembra di non avere il tempo nemmeno per dormire, e in effetti viaggio su una media di 6 ore a notte, quindi spero che mi perdonerete se la ricetta di oggi è forse una tra le più veloci e semplici che vi abbia proposto, ci vogliono davvero 2 minuti per prepararla, ma vi stupirà perchè è davvero squisita. Il lassi è una bevanda molto diffusa in India, Pakistan e Bangladesh, e spesso si trova anche da noi, nei ristoranti indiani. Io non l’ho mai assaggiata preparata da chi se ne intende, perchè ovviamente non è a base vegetale, ma ve ne propongo la mia versione arricchita con un tocco di zenzero, che di lunedì mattina aiuta! Mi piace bere il lassi a colazione, ma potete prenderlo a qualsiasi ora. Potete anche usare altra frutta, ma col mango è speciale, sarà che è uno dei miei frutti preferiti, così dolce e speziato. Non vi resta che provarlo e cercare la vostra combinazione preferita, vi auguro una buona settimana!

Ingredienti per 4:

un mango maturo e dolce

250g di yogurt di soia non dolcificato

un bicchiere di latte vegetale

un cucchiaio di polpa di zenzero grattugiata

2 cucchiai di sciroppo di agave o di un altro dolcificante naturale

Procedimento: pulire il mango, tagliatelo a pezzettini e mettetelo nel bicchiere del frullatore con gli altri ingredienti, frullate e servite la bevanda fresca. Alla vostra salute!

Tomato soup di inizio autunno

IMG_5920

 

Chi come me predilige fare vacanze nel nord Europa saprà che la zuppa di pomodoro è onnipresente, la si trova in ogni supermercato, ristorante, chioschetto, e café, sempre personalizzata in modo diverso. Viene da chiedersi come può essere così celebre proprio lì un piatto che utilizza un ingrediente che ha bisogno di tanto sole, se qualcuno sa rispondermi mi farà felice, anche perchè ho ricordi di vacanze in tenda passate a cercare di asciugarsi senza riuscirci,  del sole non ricordo granchè! Noi invece possiamo permetterci di prepararla a casa rapidamente e con materie prime a km zero visto che, fatta eccezione per questa estate, il sole non manca. Vi propongo la mia versione, che mi sembra l’ ideale per salutare l’estate che se ne va e l’arrivo ufficiale dell’autunno col suo equinozio, i cambiamenti di colori e di sapori. Buon autunno!

 

Ingredienti per 4 persone:

un chilo di pomodori maturi da sugo

una testa di aglio

2 carote

2 rametti di rosmarino fresco

un litro di brodo

40g di amido di mais

sale

pepe

4 cucchiai di olio evo

per la guarnizione

4 cucchiai abbondanti di anacardi

5 steli di prezzemolo

il succo di mezzo lime

sale

acqua fresca qb

Procedimento:  Lasciate in ammollo gli anacardi dalla sera prima. Tagliate a metà i pomodori, privateli dei semi, metteteli su una placca da forno rivestita assieme alla testa di aglio tagliata a metà e alle carote tagliate a tocchetti, spolverate con abbondante pepe, disponete gli aghi di rosmarino sulle verdure e  cuocete sotto il grill a 200° per 45 minuti, posizionando la teglia appena sopra la metà del forno. Preparate la guarnizione mettendo nel bicchiere del minipimer gli anacardi, il prezzemolo tritato, gambi compresi, il succo del lime e iniziate a frullare aggiungendo un cucchiaio di acqua alla volta per ottenere una crema liscia e non troppo densa. Salate e tenete da parte. Quando le verdure in forno sono pronte mettetele in un tegame dai bordi abbastanza alti assieme alla polpa dell’aglio arrostito, aggiungete il brodo, l’olio e l’amido, frullate col frullatore ad immersione fino a creare una vellutata. Mettete sul fuoco, portate a bollore e fate sobbollire, mescolando, per 5 minuti, poi se necessario salate. Impiattate e versate su ciascun piatto una generosa cucchiaiata di crema di guarnizione. Buon appetito!

 

IMG_5898