Zuppa di cipolle alla francese

IMG_1915

Bentrovati, cari lettori, siete in forma dopo le feste? Io sto affrontando i sensi di colpa seguendo un regime piuttosto macrobiotico, e devo dire che sta facendo il suo lavoro, mi sento molto più leggera. Finalmente le nebbie si sono diradate, e la sera sono ritornate le stelle. Tra qualche giorno è annunciato un super-freddo che ci metterà alla prova, il primo inverno in campagna è tutto una scoperta e stiamo capendo come adattarci tra gpl, legna e doppi maglioni. Il classico modo per scaldarsi a tavola è l’uso (o abuso, a seconda!) di tisane e zuppe. Nel nostro orto c’è ancora qualche ortaggio di cui beneficiare, ci sono radicchi, cavoli, insalata, qualche finocchio, parecchia rucola e dei broccoli, più le aromatiche e il prezzemolo. Nei prossimi giorni credo che molti di loro diventeranno zuppe o verranno cotti al vapore, mentre la ricetta che vi lascio oggi è quella della classica zuppa di cipolle alla francese, con dei crostini formaggiosi gratinati che vi piaceranno. Le cipolle, cuocendo così tanto, diventano dolcissime e delicate, e  non vi daranno problemi di relazioni sociali, soprattutto se come me fate vita isolata! E voi cosa cucinate quando vi volete scaldare?

IMG_1954 IMG_1958 IMG_1961

Ingredienti per 4 persone:

1kg di cipolle dorate

una carota

una costa di sedano

4 cucchiai di farina integrale

2 foglie di alloro

mezzo bicchiere scarso di olio evo

sale

pepe

Per i crostini:

8 fette di baguette tostate

200ml di latte di soia

3 cucchiai di lievito alimentare in scaglie

2 cucchiai di olio evo

2 cucchiai di fecola di patate o amido di mais

sale

pepe

Procedimento: affettate finemente le cipolle, tritate la carota e il sedano. Versate le verdure in una capiente pentola assieme all’olio e a un cucchiaino (o meno, secondo il vostro gusto) di sale e mescolando fate cuocere a fiamma bassa fino a quando le cipolle diventeranno traslucide. Aggiungete l’alloro e coprite con acqua calda, stemperate la farina nel liquido senza lasciare grumi e fate sobbollire per 30 minuti. La zuppa deve essere molto densa, non deve esserci molto brodo. Nel frattempo preparate la crema per i crostini: unite tutti gli ingredienti in un pentolino e, mescolando continuamente, fateli addensare su fuoco basso. Versate la zuppa in 4 piccole zuppiere, disponete i crostini sulla sommità e distribuite su ciascuno un po’ di salsa. Fate gratinare in forno alla massima temperatura e servite. Se non avete zuppierine che possano andare in forno, mettete il pane su una placca da forno, distribuitevi la crema e fate gratinare, poi mettete i crostini nelle zuppe che avrete versato in piatti fondi o ciotole. Buon appetito!

IMG_1962 IMG_1968 IMG_1970 IMG_1977

 

Vellutata di broccoli e aglio con crostini al curry

IMG_1872

Bentrovati cari amici, è iniziata la settimana di Natale, nella quale avviene anche il passaggio astronomico dall’autunno all’inverno, con la notte più lunga dell’anno, che sarà proprio quella di oggi. A casa nostra l’albero è addobbato, i regali sono impacchettati e la stufa a legna lavora tutti i giorni incessantemente. Insomma, siamo pronti per onorare la nuova stagione!

Una miriade di anni fa, quando invitai per la prima volta a cena la mia dolce metà, cucinai farro e broccoli, me lo ricordo ancora. La quasi totalità degli uomini che conosco sarebbero scappati a gambe levate correndo verso il primo piadinaro, lui invece mangiò tutto, e ha continuato a mangiare i miei manicaretti, più o meno riusciti, fino ad oggi, che i broccoli li raccogliamo nel nostro orto! Ieri ne ho raccolto parecchi, così oggi ho preparato questa vellutata che è un ottimo modo per andare incontro al gelo dei prossimi mesi. I broccoli sono tra le verdure di stagione migliori che possiate trovare, e l’aglio ha tantissime proprietà, tra le quali spicca il fatto che è un potente antibatterico e antibiotico naturale. Prendetevi un paio di minuti per leggere le loro caratteristiche, qui e qui. Inoltre, dopo questo piatto, non avrete più il benché minimo problema coi vampiri, garantito!

E voi come salutate l’arrivo dell’inverno?

Ingredienti per 2 persone:

2 broccoli

una patata

una testa d’aglio

brodo vegetale qb

2 fette di pane

un cucchiaino di curry

2 cucchiai di olio evo

sale integrale

Procedimento: Pulite i broccoli e separate le cimette, sbucciate anche i gambi e tagliateli a pezzetti. Tagliate a pezzi la patata e mettete le verdure su una teglia da forno assieme agli spicchi d’aglio separati ma in camicia (con la loro buccia). Cuocete a 180° per una mezzora, poi versate le verdure e la polpa degli spicchi di aglio a cui avrete tolto la buccia in un tegame dai bordi alti e aggiungete una tazza di brodo. Frullate col frullatore a immersione e aggiungete altro brodo fino ad ottenere la consistenza desiderata. Salate se necessario. Per preparare i crostini tagliate il pane a pezzetti, mettetelo in una terrina e conditelo con l’olio e il curry, mescolate per distribuire uniformemente e disponete  sulla teglia da forno, fate cuocere sotto il grill per 10 minuti. Servite la vellutata calda coi crostini croccanti. Buon appetito!