Pesto di zucchine

IMG_2323

Bentrovati cari lettori, come state? Oggi vi lascio una ricetta che si prepara in 5 minuti e che a casa nostra stiamo sfruttando molto visto che le piante di zucchina stanno producendo moltissimo e nonostante le piogge quotidiane sono in gran forma, a differenza delle zucche che non accennano minimamente a crescere, nonostante le abbia trapiantate da almeno un mese. Il pesto con le zucchine crude è un modo per mangiare questo ortaggio in modo diverso, potete usarlo sia per condire la pasta che per farcire tramezzini e panini o come meglio vi suggerisce la fantasia. Il mio consiglio è di prepararlo fresco quando vi serve e utilizzarlo immediatamente.  Rispetto al tradizionale pesto genovese è molto più leggero e digeribile, contiene molto meno olio.

E voi che ricette preparate quando avete un esubero di zucchine?

Ingredienti per 2 persone:

una grossa zucchina chiara

una manciata di foglie di basilico fresche

2 cucchiai di mandorle

un cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

uno spicchio di aglio

4 cucchiai di olio evo

sale

pepe

Procedimento: pulite la zucchina e tagliatela a pezzi, mettetela nel bicchiere del frullatore  a immersione assieme agli altri ingredienti e riducete ad una crema. Usate il pesto appena fatto per condire la pasta o per panini e tramezzini. Buon appetito!

Advertisements

9 thoughts on “Pesto di zucchine

  1. Proverò stasera, ho giustappunto un paio di zucchine fresche! Quando ho zucchine in esubero di solito le faccio marinate tagliate sottilissime con la mandolina per il verso lungo, lasciate un paio d’ore (va bene anche 3) a marinare in una emulsione di limone, sale pepe ed erbe aromatiche, poi le asciugo con carta cucina e le condisco con olio evo ed erbe aromatiche. Sono molto appetitose e possono essere utilizzate anche per freschi aperitivi.
    Buona giornata

  2. Grazie x la buona ricetta che farò presto appena sapro cosé lievito naturale a scaglie qui non lo mai visto… posso mettere quello secco o lievito di birra? In cucina sono una frana e sono contenta quando posso avere le vostre idee buona giornata

  3. Rosemarie non è lo stesso tipo di lievito! Il lievito alimentare a cui mi riferisco è disattivato, quindi sostanzialmente non lievita, serve solo a dare un sapore più “formaggioso”, se non lo usi puoi sostituirlo con un maggior quantitativo di mandorle o altri semi oleaginosi, ma non usare lieviti che lievitano!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...