Polpette di zucca e ceci alla salvia

IMG_0165

Bentrovate care lettrici e carii lettori, come dicevo nel post precedente sono stati mesi ricchi di eventi, questi in cui non vi ho allietato con le mie ricettine. Vi ho già detto che sto lavorando al mio libro di ricette che arriverà a dicembre e che spero apprezzerete quanto sta piacendo a me farlo. Chi mi conosce sa che non sono né una chef né una nutrizionista, ma semplicemente una fanciulla golosa a cui piace cucinare, quindi spero che troverete le ricette super-gustose e facili abbastanza da poter essere riprodotte da chiunque, soprattutto da chi è alle prime armi con la cucina vegetale. Questa non è l’unica cosa che è successa, ebbene dopo anni di ricerca, tribolazione e delusioni abbiamo finalmente fatto la valigia e ci siamo trasferiti nella casa dei nostri sogni in campagna! Applausi! Purtroppo in concomitanza con il trasferimento io ho avuto un bruttissimo problema di salute, quindi il mio premuroso compagno (♥) ha fatto il trasloco praticamente da solo, abbiamo rischiato che gli venisse un esaurimento nervoso al trentesimo scatolone di ciappini (props) per la cucina.  Morale della storia: non invidiatemi, sono successe cose belle, ma anche quanto a sfiga, credetemi,  non ci possiamo lamentare. L’universo deve pur rimanere in equilibrio, no? Comunque, nonostante per anni l’avessimo solo blaterato, alla fine ce l’abbiamo fatta e ora siamo nel nostro pezzettino di paradiso.

Da qualche parte avevo letto che molte persone dicono per anni che vogliono cambiare vita, ma alla fine cadono negli stessi circoli viziosi un po’ per paura e un po’ per pigrizia. Da allora ero abbastanza preoccupata di entrare a far parte di quella categoria e di ritrovarmi a novant’anni al bar con le amiche a dire che un giorno mi sarei trasferita in campagna. Per fortuna e per merito abbiamo preso il coraggio in mano appena si è presentata l’occasione giusta. Magari mi troverete lo stesso al bar con le amiche a maledire il giorno che ci siamo trasferiti, rimpiangendo le comodità della città e il fatto che per 33 anni della mia vita non ho avuto bisogno di una macchina per muovermi, ma per il momento siamo abbastanza entusiasti. Chiaramente prima dei mobili e delle utenze io ho pensato all’orto, ne abbiamo abbozzato uno bello grande che con il passar delle settimane abbiamo rifinito meglio e recintato. Ho scoperto che per piantare i paletti nella terra si usa una specie di cavatappi gigante che scava buche rotonde e che il terreno argilloso con la siccità non è per niente simpatico. I gatti in merito al trasferimento hanno opinioni diverse. Camilo, il gattone di 6 anni, è passato da gradasso re del quartiere col pelo sporco di grasso delle macchine a gattino spaventato da ogni rumore, ma il suo pelo ora è morbidissimo e da quando ha scoperto il lettino per prendere il sole ci passa delle intere giornate scrutando l’orizzonte e leccandosi la pancia rosa. La Mirtilla, che invece è passata dalla vita di strada, al gattile, a casa nostra dove non era stata proprio ben accetta dal neo-fratellone e dove doveva rimanere chiusa dentro perchè ci avevano detto che era troppo imbranata per uscire, ora è la padrona di casa, rispettata da chi prima faceva un po’ il bullo e contentissima di scorrazzare per il prato inseguendo grilli  salterini e foglie secche spostate dal vento. Si arrampica sugli alberi come uno scoiattolo e fa delle acrobazie che Camilo manco 4 chili fa si sognava.

Queste sono le novità principali, care amiche e cari amici che mi seguite da anni o appena arrivati. Ora vi lascio con una ricetta facile e saporita che inaugura la stagione della zucca, avete notato che è quasi autunno? Io ne sono contentissima!

Ingredienti per 8 polpette:

150g di polpa di zucca cotta al forno

150g di ceci lessati

un cucchiaio di foglie fresche di salvia tritate

8 foglie di salvia intere per decorare

un pizzico di noce moscata

uno spicchio d’aglio

olio evo

sale e pepe

Procedimento: schiacciate i ceci e la polpa di zucca con una forchetta fino ad ottenere un impasto non troppo omogeneo, non deve diventare un purè.  Unitevi lo spicchio di aglio schiacciato, la salvia tritata, la noce moscata, sale e pepe, e se l’impasto risultasse troppo morbido potete aggiungere pangrattato o farina di ceci, ma nel mio caso non è stato necessario. Formate 8 polpette e disponetele su una placca da forno rivestita di carta, decorate ciascuna con una foglia di salvia, ungete con un filo d’olio e infornate a 180° per 30 minuti. Fate intiepidire prima di impiattare. Buon appetito!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

22 thoughts on “Polpette di zucca e ceci alla salvia

  1. Adoro i ceci, adoro la zucca, ho una pianta di salvia che a breve avvolgerà casa e per uscire mi servirà il machete…appena il marito va via queste me le preparo di corsa (a lui non piacciono né i ceci né la zucca, ma ormai l’ho sposato)

  2. Che invidia!! E che gioia per voi e i micioni! 😃
    Mi e’ piaciuto troppo il tuo racconto e mi ha divertita molto!
    Attendo con vera trepidazione l’uscita del tuo libro!

  3. Carissima capretta, complimenti ed auguri per la tua nuova vita, ho visto le foto ed è davvero bella la tua nuova casa.quando si realizza un sogno è come se tutto l’universo esprimesse la sua armonia. Grazie per le tue ricette e….sai che grazie anche a te ho smesso di mangiare carne e derivati da due anni e sto cmq. meglio…un caro abbraccio e ancora complimenti!!!!!!!

  4. Che bello il tuo angolino di paradiso campagnolo! Io appartengo al gruppo di quelli che non rimpiangono la città e che nonostante tutto prediligono la bici per gli spostamenti… Dai godetevi le novità!
    Buonissime le tue polpette, le preparerò per le birbe golose di zucca!

  5. Ben tornata, mi dispiace per i tuoi problemi di salute, ma sono felice che il tuo sogno di abitare in campagna si sia realizzato!! Queste polpette poi mi piacciono molto, ho già le zucche dell’orto del babbo pronte per l’uso!!

  6. Ciao! Complimenti per la nuova vita! e per la ricetta che proverò domani!
    anche io abito in campagna (trasferita per amore da qualche anno…) e ho tre mici felici di scorazzare fra i cespugli. Mi ha colpito la tua Mirtilla…praticamente sorella genella della mia Mafalda adorata! Allora buona vita!!!

  7. Mi hai fatto venire una voglia di zucca!!! 😉
    non vedo l’ora che esca il tuo libro! ho già avuto modo di ammirare le tue belle immagini sul testo di Annalisa; pregusto ottime ricette e bellissime fotografie!
    ciao! Mari

  8. Ciao! Ti seguo da pochissimo ma già mi piace come scrivi e soprattutto mi piacciono le tue ricette facili,facili. Questa delle polpette la proverò di sicuro! Ah,e complimenti per la tua nuova casa! Bellissima! Anche noi vogliamo trasferirci dalla città in montagna ( Trentino). Speriamo di riuscirci! Un abbraccio!😘

  9. Questo è un paradiso vero!!!!! Avete preso una decisione importantissima e molto bella. Sono felice per tutte queste novità. Da non nutrizionista, non chef, non specializzata, ma semplice e coscienziosa appassionata, mi trovo molto nelle tue scelte e insisto nel dire che tu sei una grande!
    Complimenti per tutto e in bocca al lupo. L’equilibrio dell’universo continuerà ad esistere, ma ti auguro davvero il meglio!
    E quanto mi piacciono queste polpette ^_^

  10. Non c’è che dire, le tue ricettine sono sempre stupende, semplicissime e golose. Sono felicissima per te e per noi superfan che finalmente avremo un libro fisico da sfogliare (e annusare, per chi come me è maniaca dei libri) che raccoglie tutte le meraviglie della nostra capretta preferita; e che dire del trasferimento?! Elettrizzante! Anche io mi trovo in una situazione simile, abbiamo idea di trasferirci ma sono un po’ terrorizzata; spero di avere la tua determinazione per non finire da vecchietta con le amiche al bar rimpiangendo le possibilità andate! Intanto godiamoci l’autunno imminente, un bacio :))

  11. Mi piace tantissimo questo abbinamento! Ho un’idea: secondo te potrei congelarle per riscaldarle all’evenienza?
    Purtroppo spesso mi ritrovo a dover mangiare fuori avendo pochissimo tempo a disposizione e cerco idee vegetali takeaway 🙂

  12. Pingback: Polpette di zucca e ceci alla salvia | sowandcrop

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...