Un’altra insalata di stagione

IMG_8193

 

Cari lettori, buon lunedì! Avete passato un buon fine settimana? Il mio è stato intenso, tra il lavoro e il resto della vita,  e ho avuto poco tempo da dedicare alla cucina, così invece di stupirvi con effetti speciali vi apro una finestra sul mio quotidiano, che è fatto di normalità, semplicità, improvvisazione, incastri improbabili e piatti veloci. La cosa più rapida da preparare è sicuramente un’insalata, ma anche se abbiamo pochi minuti possiamo spingerci un po’ oltre delle solite quattro foglie verdi e approfittare delle bontà di stagione, aggiungendo un condimento che valorizzi l’insieme. Nella ricetta, che sicuramente non ha nulla da insegnarvi, ma questa settimana va così, vi spiego un semplicissimo trucchetto per emulsionare perfettamente il condimento, evitando schizzi per tutta la cucina (a me è capitato spesso, a voi no?). Della serie: anche i blogger aprono il frigorifero e improvvisano col poco che c’è tra una ragnatela e l’altra! Qual è la vostra insalata di inizio marzo preferita? E quando avete poco tempo cosa preparate? Buona settimana!

Ingredienti per 2 persone:

200g di fagioli  di spagna lessati

un finocchio

una costa di sedano

un quarto di cipolla rossa

4 cucchiai di olio evo

un cucchiaio di aceto di mele

un cucchiaino di senape forte

un cucchiaino di origano secco

sale qb

Procedimento: tagliate le verdure a fette sottili, in un vasetto unite gli ingredienti del condimento, chiudetelo ermeticamente, agitate con energia e condite l’insalata. Se è possibile lasciate marinare almeno mezzora e servite. Buon appetito!

 

IMG_8177

Annunci

2 thoughts on “Un’altra insalata di stagione

  1. bella e sicuramente buona…. peccato che qui in Francia quei fagioli giganti siano una vera rarità.
    Cosa facciamo noi quando abbiamo poco tempo? Un po’ di tutto, ma da ieri, sicuramente, anche questa ricetta
    http://antigonexxi.com/2015/02/26/sauce-au-fromage-pour-les-pates-vegane/
    ovvero:
    200 g di silken tofu
    1 cucchiaino colmo di crema di anacardi
    1 cucchiaino di miso d’orzo
    1 cucchiaio colmo di lievito alimentare
    1 cucchiaino raso di aglio secco
    1 bel pizzico di sale
    un po’ d’acqua di cottura degli spaghetti (o soba)
    Frullare col minipimer, scaldare in pentolino o microonde, condire la pasta! 😉
    (io ci ho condito circa 280 g di linguine)
    Si fa mentre bolle l’acqua e non è niente male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...