Insalata di barbabietole al cartoccio con salsa alle pesche

IMG_5483

Ci sono quelle notti in cui accade di svegliarsi e non vi è modo di ritrovare il sonno, così si decide di fare qualcosa, una tisana, un libro (magari noioso), la conta di branchi di tutte le specie presenti sull’arca di Noè. Quando questo capita in vacanza ci si può concedere il lusso di uscire di casa, e trasformare un problema in un’esperienza da ricordare, come osservare i posti che siamo abituati a vedere con una luce diversa, quella dell’alba. Così mi è successo qualche giorno fa, io e la mia paziente metà abbiamo assistito ad uno spettacolo memorabile, una palla di rosso fuoco si è fatta strada silenziosamente tra gli alberi ed ha colorato il cielo di sfumature fiabesche, mentre la bruma saliva dall’erba umida e dalla terra scura dei campi bagnati dal Fiume, quello che ultimamente frequento così spesso, il Po. Se qualcuno abita nella Pianura Padana ed è appassionato di ciclismo, o come me ha recentemente iniziato a cavalcare la due ruote a pedali non appena c’è un attimo libero e la temperatura lo permette,  sicuramente avrà familiarità coi paesaggi di questo Grande Fiume e con gli innumerevoli scenari che ci offre a seconda della stagione, del luogo e dell’ora. Se i tramonti sono incantevoli, le albe hanno una magia diversa. Dopo l’abbandono della sera ci si può ritrovare alla mattina, dopo aver vissuto nei nostri sogni, che ce li ricordiamo o no. Se anche a voi capita di svegliarvi di notte e di non riuscire a prendere nuovamente sonno, il mio consiglio è di approfittare di questa opportunità per vedere qualcosa di familiare con una luce nuova.

IMG_5427

IMG_5445

Ingredienti per 2 persone:

500g di piccole barbabietole

una pesca molto matura e dolce

mezza cipolla rossa

un cuore di insalata

una manciata di noci sgusciate (meglio se pecan)

mezzo cucchiaino di aglio essiccato in polvere

un cucchiaino di aceto di mele

2 cucchiaini di salsa tahin (pasta di sesamo)

la punta di un cucchiaino di sale

un pizzico di peperoncino

pepe

un pizzico di curcuma

Procedimento: lavate le barbabietole, avvolgetele singolarmente nella carta stagnola e mettetele in forno scaldato alla massima temperatura per un’ora. Lasciatele raffreddare dentro al forno, e quando saranno maneggiabili sbucciatele e tagliatele a spicchi sottili. Mentre le barbabietole cuociono potete preparare la salsa frullando la pesca con l’aglio, il sale, il peperoncino, la curcuma, la salsa di sesamo e  l’aceto. In una terrina disponete l’insalata, la cipolla affettata finemente e la barbabietola, mescolate e irrorate con la salsa. Aggiungete le noci tritate e una spolverata di sale e servite. Buon appetito!

IMG_5498IMG_5461 IMG_5475

IMG_5452

Annunci

6 thoughts on “Insalata di barbabietole al cartoccio con salsa alle pesche

  1. Mi ispira moltissimo questo modo di preparare le barbabietole, lo proverò di certo! Adoro l’alba… con un bimbo piccolo capita spesso di vederla e da casa mia assomiglia molto a quella che descrivi tu.

  2. Ciao! ho cotto le barbabietole e adesso vado a completare il tutto….non vedo l’ora di gustarla, mi ispira tantissssssimo!! Grazie davvero! 🙂

  3. Di minoranze imperiali la luce dell’alba, come diceva la poetessa Emily. Io abito tra l’Adda e il Po (più lontano). Complimenti per la ricetta però mi incuriosisce anche il tuo approccio alla bicicletta: ce lo racconti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...