Budino alle fragole

IMG_4896 p

Bentrovati cari lettori, oggi vorrei scrivere una lettera di ringraziamento per tutti coloro che seguono un’alimentazione ed uno stile di vita vegetale. Grazie in primis perchè il vostro amare gli animali e voi stessi rende questo pianeta un posto migliore, contrastando inquinamento e povertà. Ma soprattutto oggi vi voglio ringraziare per tutte le volte che vi mordete la lingua di fronte alle reazioni delle persone  dinnanzi alle vostre scelte, ad esempio quando qualche simpaticone brandendo una bistecca vi fa il verso della mucca o dell’agnellino, e voi rispondete con un placido e silente sorriso mentre magari dentro provate rabbia. Grazie per ogni volta che rispondete in modo diplomatico all’ennesima domanda provocatoria che cita carote sofferenti, genocidi di insetti al vostro semplice camminare per strada, fantabiologia, eccetera. Grazie per sopportare pazientemente chi vi ringrazia per essere così tolleranti, e in nome della propria libertà di scelta e della vostra apertura mentale si scofana allegramente mezzo bovino davanti a voi, senza considerare che la cosa potrebbe, magari, ferirvi. Grazie per tutte le volte che vi invitano a cena e vi trovate davanti ad un pantaguelico buffet di cui potete mangiare solo le foglie di insalata di guarnizione e se va bene qualche arachide con mezzo chilo di sale sopra, ma voi assicurate che non è affatto un problema. Grazie per tutte le volte che avete spiegato stoicamente che ebbene sì, il prosciutto è carne, e sì, la pasta la potete mangiare. Grazie per tutti gli altri gesti quotidiani che compiete senza che chi avete difronte nemmeno se ne accorga, perchè non trovandosi nei vostri panni dà moltissimo per scontato. E infine grazie per quando alla provocazione n° 358.000 mandate qualcuno a quel paese e poi vi ricomponete, perchè mi ricordate che siamo tutti umani e che ogni tanto il vaso va svuotato!

IMG_4903

Ed ora vi lascio alla ricetta per questo nuovo 100% vegetal monday, a cui spero che parteciperete assieme a chi già lo fa. Preparare un budino è facilissimo, grazie all’agar agar che sostituisce la colla di pesce, e dato che le fragole sono di stagione ed il mio produttore di fiducia ne coltiva di squisite, perchè non approfittarne? Potete scegliere il latte vegetale che preferite, e col passare delle stagioni utilizzare la frutta più fresca, ad esempio tra poco ripeterò la ricetta con albicocche e pesche succosissime. Consiglio comunque di acquistare da un produttore locale che colga frutta matura, nulla a che vedere con quella del supermercato che deve evitare di marcire a volte per settimane, ma appena la portate a casa si trasforma direttamente in compost. Se non sapete a chi rivolgervi potete contattare il Gruppo di Acquisto Solidale più vicino a voi. Buona settimana e keep calm!!!

Ingredienti per 4-6 budini:

500g di fragole molto mature e dolci

250ml di latte vegetale a vostra scelta (soia, cocco, mandorla,…)

3 cucchiai di zucchero integrale di canna

2 cucchiai di fecola di patate o amido di mais

un cucchiaino colmo di agar agar in polvere (oppure seguite le indicazioni riportate sulla confezione)

Procedimento: pulite le fragole, mettetene metà nel bicchiere del frullatore con latte vegetale, l’amido, 2 cucchiai di zucchero (o altro dolcificante) e frullate benissimo. Mettete questa crema in un tegamino, mescolate l’agar agar sciogliendolo tutto e portate a bollore. Abbassate il fuoco e fate cuocere un minuto poi versate negli stampini e riponete in frigorifero per almeno un’ora. Tagliate le fragole rimanenti a pezzettini e mettetele in un contenitore con l’ultimo cucchiaio di zucchero, mescolate e riponete in frigorifero a macerare. Disponete i budini delicatamente ciascuno su un piattino e versate sopra una cucchiaiata di fragole col loro sughino. Buon appetito!

100% veg monday logo

Annunci

12 thoughts on “Budino alle fragole

  1. Ciao Capretta, che delizia il budino di fragole da lucidarsi gli occhi e gustare a lungooo anzi a lunghissimo, gnaaammm!

  2. Esattamente come lo faccio io, che vegan non sono, ma che cerco di rispettare il principio con scelte sempre più consapevoli. Mi chiedo se l’aggiunta dell’amido di mais serva per rendere più morbida la consistenza finale…. Complimenti, tu sei la conferma che esiste un modo favoloso di concepire la vita, che rispetta con coerenza e amore.

  3. …..bbbuono…
    oggi lo preparo…
    ieri mi hanno regalato una cassettina di fragole…. ho preparato la marmellata…

  4. Grazie sorella capretta per il tuo super budino e per questa lettera che mi ha davvero fatto star bene!! Ogni giorno grazie all’entusiasmo con il quale portiamo avanti la nostra scelta possiamo contagiare un po’ il mondo, dimostrare con la nostra coerenza e gioia che il cambiamento è alla portata di tutti e soprattutto rende noi ed il mondo
    migliore!Basta seguire la massa e far finta di non vedere le atrocità e le false verità che ci propinano!!! ! Tanti baci a tutti

  5. Che bella letterinaaaaaaa!!! grazie mille, mi ritrovo in tutto quello che hai scritto! …il budino lo proverò sicuramente, yum ❤

  6. Ma grazie a te per queste ricettine fantastiche… Non é facile cercare di cambiare una mentalità radicata. Prima o poi tutto cambierà, io penso che sia solo un po’ presto ed essere i primi a spianare la strada é sempre difficile. Un abbraccio.

  7. Grazie Capra, grazie! L’ansia mi prende SEMPRE di fronte a ricette dolci, ma la tua diceva :ce la puoi fare! Ho pure inaugurato gli stampini a cuore presi per fare il sapone e giusto ieri sera ho smantellato le mie frustrazioni saturnine a colpi di cucchiaino: tre budini is megl’che uan! Son pronta per far di questa ricetta un tormentone estivo con tutta la frutta del mondo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...