Crostata con tofu e cioccolato

IMG_4624

Bentrovate Caprette! Vi siete abbuffate ieri?  Io decisamente, dopo aver cucinato per un giorno e mezzo non mi sono risparmiata niente! Oggi chi di voi non è in casa causa pioggia o al lavoro starà preparando un picnic o partendo per una gita, qua il tempo è grigissimo, stile novembre per intenderci, così si sta ancora valutando il da farsi. Nel frattempo vi lascio la ricetta di uno dei dolci di ieri, una crostata semplicissima da preparare e adatta allo smaltimento delle tonnellate di uovo di Pasqua che probabilmente vi ritrovate. Dopo tris di antipasti, lasagne in bianco con piselli e asparagi, bis di secondi e 2 insalate diverse sono riuscita a far ingerire alla mia famiglia anche 2 dolci tra cui questo, e direi che è stato apprezzato! Spero che anche voi abbiate passato una bella giornata in famiglia o con gli amici. E cosa fate in questa Pasquetta dal tempo incerto? Buona settimana!

Ingredienti:

per la base

150g di farina 00

150g di farina integrale

100g di olio di semi di girasole deodorato

100g di zucchero di canna chiaro

1 cucchiaino di lievito per dolci o cremor tartaro

un pizzico di sale

acqua qb

per la crema

375g di tofu (o ricotta di soia)

100g di zucchero di canna chiaro

100g di cioccolato fondente

mezzo bicchiere di latte di soia

Procedimento: preparate l’impasto mescolando tutti gli ingredienti e aggiungendo acqua fredda qb per ottenere una frolla. Fate una palla e lasciatela riposare in frigorifero avvolta nella pellicola. Preparate la crema frullando il tofu con il latte di soia fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungete lo zucchero e il cioccolato spezzettato grossolanamente. Stendete 3/4 di impasto in una tortiera unta e infarinata, versate la crema, livellatela con una spatola e col rimanente impasto decorate la superficie. Infornate a forno preriscaldato a 180° per  40 minuti. Lasciate raffreddare completamente e servite. Buon appetito!

100% veg monday logo

Annunci

12 thoughts on “Crostata con tofu e cioccolato

  1. Capretta buona Pasquetta!
    Bella rima eh!?
    Che brava sei a pubblicare ricette anche durante le feste!
    Interessante questa ricetta anche per utilizzare in modo diverso la ricottina di soia che ora produco in grandi quantità ( ma sparisce comunque in men che non si dica…..) .
    Volevo però chiederti se hai esperienza di dolcificanti diversi dallo zucchero di canna. Una nutrizionista vegan da cui vado per chiarirmi certi dubbi mi ha sconsigliato l’uso dello zucchero, anche quello grezzo di canna. Mi ha indicato lo sciroppo d’agave. Ho poi scoperto, in una nuovissima cioccolateria vegan-crudista che ha aperto la settimana scorsa qui a Roma, lo zucchero di cocco ( mai sentito prima). Hai mai utilizzati nelle tue ricette questi dolcificanti alternativi?

  2. Ciao Prisca! Come dolcificanti alternativi allo zucchero di canna (che comunque uso meno che posso) utilizzo lo sciroppo d’agave, d’acero, il malto d’orzo (che mi piace tantissimo!) e il concentrato di datteri, oppure uso direttamente la frutta secca lasciata in ammollo e frullata, ad esempio albicocche, fichi, uvetta…non ho mai provato lo zucchero di cocco invece a te piace?

  3. Io l’ho appena assaggiato in quella cioccolateria. Sembra buono. Ma ti chiedevo degli altri perchè li conosco di nome ma non li ho mai utilizzati. Mi sai indicare in che quantità vanno usati rispetto allo zucchero? Si possono sostituire in tutte le ricette? Ad esempio in questa crostata quale potrei usare e in che quantità?

  4. Generalmente devi usarne un po’ di più rispetto allo zucchero, sono meno dolci. Per ogni ricetta poi devi trovare il sostituto adatto perchè hanno sapori molto diversi, lìagave è più delicata dell’acero, l’orzo ha un sapore caratteristico,…bisogna sperimentare. Se avessi dovuto usare qualcos’altro per questa ricetta avrei usato il malto nella crosta e l’agave nel ripieno

  5. Ad un ripieno per una crostata tofuosa ci avevo pensato anche io, ma solo qui posso gustarmela ^_^ Per me è ancora un pensiero: sembra che l’unica cosa che non manchi mai in casa in queso periodo siano i dolci!! Complimentissimi, un’altra chicca fantastica. E che frolla!! Brava, un abbraccio.

  6. Che meraviglia, una fettina please!?!?! Mi piace l’idea di una crostata dolce a base di tofu la proverò quanto prima ovvero prima che faccia troppo caldo e riesca a rovinare la pasta frolla come il solito. un abbraccione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...