Quiche con carciofi e patate

IMG_3362

Quando si decide di compiere il Grande Passo e passare ad un’alimentazione interamente (o prevalentemente) vegetale organizzarsi diventa fondamentale, soprattutto se non volete nutrirvi di cibi preconfezionati poco nutrienti o siete spesso fuori. Le torte salate e le quiches sono un jolly da giocare ogni qual volta dobbiate portarvi avanti, soprattutto perchè riposando diventano indiscutibilmente più buone. La quiche è un tipico piatto francese, originariamente con praticamente nulla di vegetale, fatta eccezione per un po’ di farina per sbaglio, ma si presta ad infinite varianti. Per realizzare questa ho usato una pastella di farina di ceci e acqua al posto dell’uovo, e ho optato per carciofi, patate e cipolla rossa che sono di stagione. Se non usate il vino per cucinare potete farne a meno, verrà buonissima lo stesso. Potrete prepararla alla mattina per la cena, o la sera prima per la schiscetta da portarvi in ufficio o al primo picnic della stagione. Potete inoltre usare tutte le verdure che preferite, trovare la vostra combinazione preferita. Questa è la mia proposta per il 100% vegetal monday! Un’ultima cosa: per chi soffre di anemia o  vuole assicurarsi di assimilare tutto il ferro di questo piatto ho aggiunto sopra una salsina a base di prezzemolo e limone da preparare un attimo prima di servire, in modo da beneficiare della vitamina C del limone e della sua funzione di facilitatrice dell’assimilazione del ferro da fonte vegetale. Questo è un trucchetto facilissimo che però ci dona grandissimi benefici. Mi raccomando, limoni appena spremuti, non quelli in bottiglia!

IMG_3317

Ingredienti:

per la base

150g di farina integrale

80g di farina di mais fioretto

35g di olio evo

mezzo cucchiaino di sale

acqua fredda qb

per la farcitura

80g di farina di ceci

2 carciofi

2 patate medie

2 cipolle rosse (o una grossa)

mezzo bicchiere di vino bianco

olio

sale

pepe

rosmarino

4/5 steli di prezzemolo

un limone

acqua fredda qb

Procedimento: La sera prima preparate una pastella abbastanza densa con farina di ceci, 2 cucchiai di olio, acqua fredda qb e un pizzico di sale. Lasciatela in frigorifero. Se non avete tempo potete fare a meno di farla riposare, ma sarà meno digeribile.Preparate la base mescolando tutti gli ingredienti. Lavorate l’impasto e lasciatelo riposare in frigorifero. Pulite le verdure, tagliate i cuori dei carciofi a spicchi sottili, affettate patate e cipolle. In una padella scaldate 4 cucchiai di olio, soffriggete le cipolle, poi aggiungete le altre verdure, cuocete per 5 minuti mescolando poi versate il vino, coprite e lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco basso. A fine cottura salate, pepate e mescolate con qualche ago di rosmarino. Stendete la base in una teglia da forno unta e infarinata, versate la pastella di farina di ceci e livellatela con una spatola. Versate delicatamente le verdure cotte e con una forchetta distribuitele uniformemente, schiacciandole leggermente verso il basso. Spruzzate con olio e infornate a 180° per 30 minuti. Quando la quiche è cotta sfornatela e fatela raffreddare. Al momento di servire unite il succo di limone con il prezzemolo tritato e cospargetelo uniformemente sulla superficie della quiche. Tagliate a fette e servite, buon appetito!

IMG_3325 IMG_3334 IMG_3353

 

100% veg monday logo

Advertisements

15 thoughts on “Quiche con carciofi e patate

  1. scusami, non ho capito gli 80 g di farina di ceci indicati tra gli ingredienti della farcitura, quando si aggiungono? O forse si aggiungono alla farina di mais e a quella integrale per la base?

  2. Passi la mia adorazione per le torte salate e per le farine che hai utilizzato, ma la pastella di farina di ceci nel ripieno mi incanta!! Idea deliziosamente geniale!! Brava, continua a elucubrare, che io ammiro volentieri ^_^

  3. Hai perfettamente ragione, anche le torte salate che molto spesso di solito sono il piatto dell’improvvisazione e del recupero per antonomasia, dopo che si è fatto il “grande passo” vanno studiate un po’ di più, ma questo anche a vantaggio delle innumerevoli varianti che si possono realizzare che non avremmo mai immaginato! PAtate e carciofi insieme mi ci piacciono un visibilio, nella torta salata devo provare l’abbinamento! e poi con quella salsina..hai pensato proprio a tutto! 😉
    buonissima 🙂
    un abbraccio, buon inizio settimana!

  4. Pingback: 100% vegetal monday | La Cucina della Capra

  5. Pingback: Torta salata di patate cipolle e porri | Un buco hobbit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...