Burghul alle melanzane arrosto

IMG_1711

 

Caldo, caldissimo, ancora per qualche giorno. Il Gatto passa le giornate pancia all’aria per farla filtrare tra la folta pelliccia bianca e grigia, la città è semideserta, chi poteva è scappato  al fresco, gli altri si rintanano in casa. Io faccio parte di quelli che preferiscono non uscire prima delle 21, salvo impegni inderogabili.  Dopo la frenesia dell’inverno è comunque bello avere lunghi tempi morti da dedicare alla lettura e all’otium. Il Caprone ed io ci stiamo anche occupando del GRG, il Grande Riordino Generale della casa, che almeno una volta all’anno viene affrontato con lo stesso impegno e la stessa preoccupazione con cui si affronta uno stato di calamità.  Ho finalmente riordinato i libri di cucina, che per mesi sono stati impilati alla rinfusa su una mensola costruita da me e ormai inclinata sotto il loro massiccio peso. Ora sono tutti allineati per bene in una piccola libreria in soggiorno, e rimane anche uno spazio per le novità editoriali autunnali, non vedo l’ora di scoprire chi ha scritto cosa! Intanto mi dedico a sfogliare quelli che erano finiti sotto il mucchio e che quindi non venivano aperti da un po’. Per un po’ sarò impegnata a fare questo. E voi come state affrontando la canicola?

La ricetta di oggi è un piatto ricco di verdure estive, con il burghul (o brulgur), grano germogliato e spezzato, ricco di fibre, carboidrati ma anche di proteine. E’ un alimento molto utilizzato in Medio Oriente, ma è ormai facilissimo trovarlo anche da noi. Per farvi capire come sia al palato posso dirvi che  è come un couscuos più grosso ed irregolare. E’ molto saporito e potete prepararlo in mille modi, io ve ne suggerisco subito uno!

Ingredienti per 2 persone:

150g di burghul

una melanzana

mezza cipolla rossa

3 spicchi di aglio

4 pomodorini maturi

olio evo

erbe mediterranee secche

prezzemolo fresco

sale

pepe

Procedimento: pulite e tagliate a tocchetti la melanzana, a  rondelle la cipolla, mettetele su una teglia da forno con i pomodorini, irrorate con olio e mescolate. Aggiungete anche  gli spicchi d’aglio con la buccia e mettete a cuocere in forno a 250° per 10 minuti e 5 minuti sotto al grill. Intanto lessate il burghul in acqua salata. Una volta cotto scolatelo e sciacquatelo sotto acqua fresca. Prendete l’aglio e i pomodorini cotti, sbucciateli e schiacciateli bene con una forchetta. Aggiungete 4 cucchiai di olio, le erbe, il prezzemolo,  sale e pepe. Mescolate e condite con questa salsa il burghul e le verdure. Mescolate bene, lasciate riposare in frigorifero per qualche ora. Tirate fuori dal frigorifero 30 minuti prima di servire e buon appetito!

P.s.: vi ricordo che ora sono una Capra tecnologica e che mi potete trovare anche su Instagram, basta cliccare QUI

Advertisements

5 thoughts on “Burghul alle melanzane arrosto

  1. la canicola si affronta con i piedi immersi in una bacinella d’acqua fredda mentre si sbircia la posta e FB
    Buone le tue melanzane, ma non riesco ad arrostire con sto caldo, opto per una fresca insalata di cetrioli e pomodori 🙂

  2. La canicola NON s’ affronta!!:D
    Il bulgur l’ho appena preso per la prima volta e non ancora provato quindi la tua proposta mi capita proprio a pennello! Aspetto i prossimi due giorni di pioggia/fresco e mi butto!;)

  3. ciao Capretta! grande rispetto per te e il Caprone che affrontate il GRG nonostante il caldo!! Noi lo combattiamo con un ventilatore puntato praticamente in faccia, acqua fresca, pasti a base di cocomera e imprecazioni varie 🙂
    un bacione!!

  4. proverò anche questa versione 🙂 io il bulgur lo tosto leggermente in padella leggermente oliata con olio EVO , poi lo ammorbidisco con brodo vegetale e quando è bello gonfio 🙂 lo condisco con una dadolata di verdure trifolate tipo melanzane, peperoni, zucchine ,funghi ,peperoncino e un pizzico di cumino e coriandolo.. Buonoooooo 🙂 provare per credere
    ps. un pizzico delle spezie suddette vanno anche nel brodo vegetale..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...