Galette di farro con pesche e yogurt

galette pesche

 

Ogni viaggio ha un inizio e una fine, ed il nostro di quest’estate è finito quando era il momento, lasciandoci gli occhi pieni di bellissime immagini e il viso molto più rilassato di quando siamo partiti.  Dopo Germania, Praga e montagne italiane morivamo dalla voglia di rivedere il Gatto, che in quei giorni è stato amorevolmente accudito dai suoi amici ( o sudditi, come immagino direbbe lui)  Franny, Peter e Francy, la famiglia e gli amici, così eccoci tornati senza troppi rimpianti!

Un po’ come un capodanno fuori stagione, agosto è per me un mese in cui fare un bilancio e soprattutto riorganizzare le idee per la nuova partenza. Certo, leggere appena varcato il confine su un quotidiano italiano “anche il 2014 sarà di crisi nera” non ha proprio bendisposto l’animo, ma che si può fare se non resistere e cercare in fondo in fondo per  vedere se è rimasta un po’ di fiducia nel futuro? Se non nel futuro, ne ho trovata un pochino nella tecnologia, così, un po’ per lavaggio del cervello fattomi da mia sorella, un po’ per necessità e un po’ per curiosità sono andata ad acquistare il mio primo smartphone e mi sono iscritta ad instagram, dove potrete seguirmi, se volete, e dove pubblico foto della mia vita quotidiana, dei miei pasti su cui non scrivo post, dei libri che leggo e delle posizioni assurde che il Gatto assume per dormire (ho notato che non sono l’unica, eh?). Ecco il link.  E questa è la prima novità. La seconda non ve la posso ancora svelare, ma presto potrò, assieme ad Annalisa, e ne vedremo delle belle, anzi, ne assaggeremo delle bellissime! State sintonizzati su queste frequenze, mi raccomando! La terza novità, la meno bella, ahimè, non vi interesserà molto, ma ve la dico lo stesso 🙂 , dopo 2 settimane di pane e patate ho deciso di mettermi a dieta, e così sono al piano di sopra che vi scrivo, mentre al pianterreno, in cucina, c’è ancora metà di questa  galette che mi chiama urlando! Riuscirò a resistere? Dubito. Eccovi la ricetta!

 

Ingredienti:

160g di farina integrale di farro

2 cucchiai di amido di mais o fecola

75g di olio evo

50g di zucchero di canna + 2 cucchiai

100g di yogurt di soia

un pizzico di vaniglia in polvere

2 pesche

Procedimento: Preparate l’impasto lavorando la farina con l’amido, i 50 g di zucchero e l’olio. Create una palla compatta e fatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.  Stendete l’impasto su un foglio di carta da forno creando un disco dello spessore di circa 3 mm. In una ciotola mescolate lo yogurt con la vaniglia e un cucchiaio di zucchero, versatelo al centro del disco di impasto, stendendolo fino a 4 cm dal bordo circa. Versate anche le pesche tagliate a fettine sottili e mescolate con l’altro cucchiaio di zucchero. Aiutandovi con la carta forno ripiegate il bordo dell’impasto verso l’interno, creando delle pieghe irregolari. infornate a 180° per 45 minuti, poi lasciate raffreddare (se ci riuscite!) e servite. Buon appetito!

Advertisements

10 thoughts on “Galette di farro con pesche e yogurt

  1. ma questa chiama pure noi a gran voce!!!! comunque è sempre bello tornare a casa, per quanto bene si stia in vacanza (anche tu amante del nord vedo 😉 ).. anche io avevo i due pelosi ad aspettarmi.. insieme a nuvole di pelo per casa!… ma il loro musino rende la vita radiosa! p.s. ti vorrei aiutare nella dieta e prendermi l’altra metà della gallette, vedi se c’è un corriere che me la porta in tempo zero 😉

  2. Che buona che è questaa! L’ho fatta anch’io l’estate scorsa uguale a parte che per lo yogurt, e mi è rivenuta troooppa voglia! Solo che, quest’anno è la voglia di accendere il forno, che manca.
    Per le novità, sarò sintonizzatissssima;)

  3. Non resistereeeee!!! è una super golosa galletta, ma anche molto light.. vale la pena lasciarsi tentare 😀

  4. sembra squisita. Forse la proverò…. e che mio marito non tollera il glutine e cerco sempre ricette che non lo contengono… anche io ho due pelosi Giada e Tao

  5. ciao Capretta, bentornati! Anche se sei a dieta non smetterai di pubblicare ricette golose e buonissime come questa vero?? Ti abbraccio forte

  6. Per fortuna voglia zero di accendere il forno! Certo potrei sempre farla con il fornetto estense… Se però qualcuno me ne portasse qualche fetta sarebbe assai meglio… 😉 buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...