Bruschetta con hummus di piselli e dukka

hummus piselli dukka

 

Una coppia di amici, che recentemente si sono buttati a capofitto nell’azienda agricola di famiglia nonostante avessero tutt’altro background culturale, ha seminato piselli destinati al sovescio, le leguminose fungono infatti da fissatori di azoto, rinvigoriscono il terreno dopo altre coltivazioni. Di tutti questi piselli ne hanno raccolto una parte che stanno “spacciando” agli amici, e così siamo venuti in possesso di freschissimi chicchi verdi, sgranati interamente dal Caprone! Dopo aver preparato il classico sugo per la pasta, con un po’ di passata e la cipolla, come faceva la mia nonna, che però poi ci aggiungeva anche il prosciutto, ho pensato di utilizzarli per un piatto innovativo per la nostra tavola di casa. Li ho cotti a vapore ed utilizzati al posto dei ceci per un hummus insolito, condito con la dukka, un mix di spezie, erbe e nocciole di origine egiziana, di cui, come avviene ad ogni mix, esistono infinite varianti. Tradizionalmente la dukka viene servita all’aperitivo, con pane e olio, ma si può usare anche come insaporitore per altre preparazioni. Sull’hummus di piselli sta benissimo, è una sinfonia di aromi e sapori che contrasta la dolcezza dei piselli. Provate e poi mi direte!

Ingredienti:

250g di piselli cotti al vapore o lessati e raffreddati

un cucchiaio di tahina (salsa di sesamo)

uno spicchio di aglio

3 cucchiai di olio evo

succo di mezzo limone

2 cucchiai di sesamo

un cucchiaio di cumino in semi

un cucchiaio di coriandolo in semi

un cucchiaio di menta secca

2 cucchiai di nocciole

sale

pepe

6 fette di pane

Procedimento: preparate l’hummus frullando assieme piselli, limone, olio, aglio, tahina. Aggiustate di sale e lasciate da parte. Preparate la dukka: in un tegame tostate sesamo, coriandolo e cumino, poi metteteli nel macinacaffè o in un mortaio con le nocciole, la menta, sale e pepe. Riducete a una polvere grossolana. Grigliate il pane e spalmate l’hummus. Spolverate con la dukka e servite. Buon appetito!

 

Come stanno andando i vostri allenamenti podistici? Io sono all’ultima tappa della tabella c25k, ovvero corro 30 minuti ininterrottamente, anche se non ho proprio una falcata memorabile! Ovviamente, non essendo abituata, a metà strada inizio a maledire il momento in cui ho deciso di uscire invece che poltrire un po’, ma alla fine passa tutto, e rimane la soddisfazione di aver raggiunto un obbiettivo, oltre alla mia faccia rosa fosforescente! Insomma, vi ho convinti o no? 😀

 

Advertisements

13 thoughts on “Bruschetta con hummus di piselli e dukka

  1. Oh, come mi mancano i piselli dell’orto… quest’anno non abbiamo fatto in tempo a seminarli… le condizioni atmosferiche non ce l’hanno proprio permesso… mi accontenterò di quelli acquistati per provare questo bell’hummus

  2. wow hummus di piselli !! Essendo anche una delle poche verdure che stanno crescendo nell’orto nonostante il freddo, ci provo subito!
    La domanda sugli allenamenti podistici invece non è affatto rivolta a me, mi dissocio. Io sto ancora facendo amicizia con l’ellittica ma lei dice che sono un’amica davvero incostante…

  3. Ah cara, ma che bella versione dell’hummus… che tra l’altro, io adoro!
    Lo proverò, dal momento che ho parecchi pisellini freschi e bio dell’Orto di nonno Nino…
    Grazie per questa idea fantastica!
    Baci
    Elli

  4. ciao capretta! ti leggo sempre e proprio oggi ho aperto il mio blog. vieni a farci un salto 🙂
    un abbraccio e grazie per la splendida ricetta 🙂

  5. Bravi , sara buonissimo. Lo faro al piu presto. Noi qui in Canada facciamo l’hummus con i cieci. Se siamo svogliati e facile acquistarli, pero è sempre un po saporito.
    Grazie.

  6. I piselli freschi sono … il meglio! Soprattutto se già sgranati 😀 non è che il Caprone vuole mettrsi in affari e fornire un sevizio di pulitura a tutti noi? 😉
    Buona corsa…tu che hai volontà 😀

  7. Che spunto magnifico! sia per quanto riguarda la tua solita ricetta ispirante che per la tabella -.-‘ che DEVO mettere in pratica prima o poi…grazie ^_^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...