Minestra di ceci e carote

IMG_8206

 

Dopo la pioggia, la neve si è già sciolta, purtroppo però non si è portata via il grigio che qui sembra essere perenne, e nemmeno il freddo. Non resta che tirare fuori il nostro calderone da streghe e sobbollire una nuova zuppa. Quando ho conosciuto il Caprone, lui odiava le zuppe, le trovava probabilmente troppo dispersive rispetto ad un bel piatto di pasta, quindi quando le preparavo storceva il naso cercando gentilmente di non farsi vedere. Ora non solo non lo storce, ma ogni volta commenta decantandone le lodi mentre sorbisce cucchiaiate fumanti. Questo dimostra che se non siete fan delle zuppe, potrete sempre diventarlo! Nel nord Europa le zuppe sono molto più diffuse, mentre da noi si trovano spesso e volentieri solo quelle di legumi e cereali nelle trattorie, ad esempio in Toscana, al nord la zuppa è un pilastro dell’alimentazione. Mi è capitato di vedere in alcuni paesi come Olanda e Germania delle vere e proprie “zupperie”, ovvero locali che servono solamente zuppa, spesso e volentieri da asporto, o da consumare ai tavolini, come da noi si fa con un trancio di pizza durante una passeggiata, per rinfrancarsi quando il gelido vento nordico soffia più imperterrito che mai. Mi ha sempre affascinato questa immagine, e a volte ho fantasticato di aprire il mio piccolo “soupe à emporter”, dove pentoloni fumanti avrebbero accolto clienti infreddoliti, che avrei servito indovinando i loro gusti, come una Vianne decisamente più erbivora, ma non meno dotata di sesto senso . Chissà che un giorno non succeda! Quella di oggi in realtà è una minestra, la differenza sta nel fatto che nelle zuppe si mette il pane, nelle minestre pasta, riso o cereali. Ho utilizzato i ceci, che abbinati alla pasta integrale sono un pasto completo, ma ci sono anche tante carote tagliate sottilissime, e il tocco energetico è dato dallo sferzante colore dei pomodori pelati, che ci danno un po’ della carica che hanno assorbito crescendo in estate. Aglio e rosmarino completano con il loro aroma. Un pasto leggero, ma ricco,  che vi riscalderà e vi metterà di buon umore, parola di Capra!

 

Ingredienti per 4 persone:

200g di ceci secchi

una scatola di pelati

4 carote

200g di pasta integrale (tipo ditalini)

2 spicchi di aglio

sale

olio

pepe

rosmarino

prezzemolo

un cucchiaino di zucchero di canna

un pezzetto di alga kombu (circa 2 x 2 cm)

Procedimento: la sera prima lasciate in ammollo i ceci. Al mattino seguente scolateli, sciacquateli bene e metteteli a bollire in abbondante acqua con un pezzo di alga kombu.  A fine cottura salate leggermente e spegnete il fuoco. Non scolateli perchè la loro acqua di cottura sarà la base per la minestra. In un tegame versate 3 cucchiai di olio evo, fate soffriggere il trito di aglio e rosmarino fresco, poi aggiungetele carote tagliate a rondelle sottilissime con una mandolina,  i pelati tagliati a dadini, lo zucchero, un pizzico di sale e fate andare su fuoco moderato per 3/4 minuti, mescolando. Versate i ceci con la loro acqua di cottura nel tegame col sugo, portate a bollore e fate cuocere per 15 minuti. Prelevate 2 mestoli di zuppa, metteteli nel bicchiere del minipimer e frullate fino a ridurre in una crema molto liscia. Riversate nella pentola e controllate che il liquido sia sufficientemente salato. 10 minuti prima di servire aggiungete la pasta e cuocetela secondo i tempi indicati sulla confezione. Impiattate la zuppa condendo con olio, pepe, prezzemolo e se gradite un po’ di rosmarino. Buon appetito!

Annunci

3 thoughts on “Minestra di ceci e carote

  1. Anch’io come il tuo Caprone non amavo affatto le zuppe, e neanche le minestre, ma adesso le adoro… e stasera ci starebbe proprio bene un bel piatto fumante a tavola! 🙂

  2. Non mancherà sicuramente sulla nostra tavola una sere di queste 🙂
    Leggera, calda e speciale ^^

    Non sapevo che esistessero dei ristori che servissero zuppe da asporto 🙂 mi piace l’idea e mi piacciono le zuppe, quindi nel caso ne aprissi uno anche tu di locale fai un fischio 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...