Carciofi ripieni al profumo di limone

Uno dei modi in cui a casa della Capra si sono sempre cucinati i carciofi è riempiendoli di formaggio, ma da quando la Capra non mangia più latticini alcune ricette vanno reinventate. Vi propongo questa ricetta che mescola una preparazione tradizionale a un ripieno 100% vegetale  e assolutamente delizioso. Il tocco personalizzante sta nella scorza di limone, che si sposa perfettamente con questi splendidi ortaggi, l’abbinamento vi stupirà! Il loro sapore è inoltre esaltato dai capperi e dai pinoli tostati. Mi raccomando, quando comprate i carciofi non buttate via i gambi, basta sbucciarli e lessarli, e diventano deliziosi, ottimi da mangiare interi o per farne una salsa. Se vi capita di trovare piantine di carciofo vi consiglio di piantarle anche in giardino, il carciofo diventa un fiore viola strepitoso, adatto anche alle aiuole, oltre che agli orti, vedrete che colore!

Ingredienti:

4 carciofi grandi con gambo

1,5 tazze di pangrattato

la scorza grattugiata di un limone

una manciata di prezzemolo tritato

una manciata di capperi

un cucchiaio di pinoli tostati

succo di un limone

olio evo

sale

pepe

Procedimento: pulite i carciofi dalle foglie esterne e dal gambo, metteteli a bagno in acqua acidulata col succo di limone. Sbucciate anche i gambi e passateli nel mixer. In una ciotola riunite il pangrattato, la scorza di limone, i capperi e i pinoli tritati, una punta di sale, poco pepe, 2 cucchiai di olio e mescolate bene. Prendete i carciofi, con le mani allargate un po’ il centro, facendo attenzione a non spezzarli, e riempitelo con il ripieno. Prendete un tegame, versate olio fino a ricoprire il fondo con uno strato sottile, versatevi i gambi frullati, spolverate col sale, poi adagiatevi sopra i carciofi a testa in su (quando li pulite fate attenzione a come tagliate la base, un taglio storto ve li farà rovesciare!). Versate acqua fino a metà dei carciofi e fate cuocere per circa 30 minuti. Per i primi 25 minuti tenete il coperchio sopra il tegame, poi toglietelo per fare evaporare il liquido in eccesso. Se vi avanza del ripieno unitelo ai gambi sul fondo. Serviteli caldi. Buon appetito!

 

 

Annunci

9 thoughts on “Carciofi ripieni al profumo di limone

  1. Eh sì, infatti con Adry proprio quest’anno abbiamo comprato le piante di carciofi, sono piccoline, ma cresceranno e diverranno bellissime!!
    Intanto, fino a quando non trovo carciofi, mi delizio con questa ricettina solo virtualmente… Ma arriveranno anche sulla nostra tavola, tutto quel bel mix del ripieno mi piace assai ed il limone sui carciofi non deve mai mancare ^_^

  2. Buoni, buoni i carciofi… noi mangiamo i boccioli o meglio “e castraure” …
    Sono d’accordo con Cami: “il limone sui carciofi non deve mancare” … neppure per le mani, se come me pulite i carciofi senza guanti 🙂

  3. …ma aprirti un ristorantino no? …sarei certamente un tuo clinte affezzionato…!!!
    Bellissima ricetta, grazie!
    Fabio

  4. Anche io conosco una ricetta abbastanza simile, manca la variante del cappero e pinoli! Quindi proverò la tua versione, che mi ispira tantissimo 🙂

  5. Questa meraviglia mi era sfuggita!!!!! li devo provare, io adoro i carciofi, Fausto non li ama molto, forse in questa variante riesco ad accontentare tutti e due!!!!! ♥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...