Indolenza estiva + rientro dalle vacanze = ricetta pigrissima!

La Capra e il Caprone sono tornati dal loro tour austriaco con la pancia piena di squisiti e profumatissimi panini ai semi, di salsicce vegetali più gustose di quelle onnivore, di patate a volontà, ma soprattutto con la contentezza che ti dà aver visto un nuovo pezzettino di mondo, l’ aver sbirciato nella vita di un altro popolo, aver goduto della visione di meravigliose opere d’arte e di paesaggi fiabeschi. La Capra ha la macchina fotografica piena zeppa di immagini che vuole mostrarvi, un taccuino pieno di appunti e vari indirizzi dove mangiare piatti vegetali da condividere con voi, ma oggi…….

Oggi è sabato, ci sono 40° all’ombra, tutto sembra immobile e giallo, il ronzio del ventilatore accompagna i suoi lenti pensieri, e i suoi impercettibili movimenti, la casetta è in discreto disordine, ci sarebbero le valigie da disfare, il giardino da sistemare, tante faccende rimaste in sospeso da sbrigare, ma in fondo per qualche giorno ancora è vacanza, e tutto quello c’è da fare è godersi gli ultimi istanti prima di tornare al caos lavorativo, alle scadenze, agli impegni che faresti volentieri a meno di assumerti, in una parola alla normalità. Molti di voi staranno per partire per le vacanze, o saranno già partiti, le città si svuoteranno, saranno più silenziose, i negozi avranno le serrande abbassate e in bella vista un foglio con appuntata la data del rientro. A chi addenta ora la sua porzione di libertà la Capra augura di godersela a pieno, perchè questo, come lo scorso, è stato un anno difficile per molti, e in tanti avranno bisogno di allontanarsi, anche solo mentalmente se possibile, dalle preoccupazioni per qualche giorno, e la Capra spera che ci riescano, e che tornino rigenerati e sorridenti! Purtroppo in molti non avranno modo di andare via, o nemmeno giorni da passare a casa, a loro la Capra farà compagnia in agosto, sperando di regalare qualche minuto di distrazione.

Lasciandosi cullare da questo clima pigro e molle la Capra a pranzo ha cucinato un piatto semplicissimo, che non richiede nessun tipo di sforzo, nè mentale nè fisico, qualcosa che tutti conosciamo e facciamo a nostro modo, il tipico piatto adatto ai momenti di indolenza, così come a quelli in cui si ha pochissimo tempo per fare mille cose, agli spuntini notturni, come ai pranzi numerosi improvvisati: le linguine aglio olio e peperoncino, in versione capresca! Come gli spaghetti, anche le linguine si  prestano  a questa preparazione saporita, che la Capra ha arricchito con una manciata di pinoli tostati, e la farina integrale, invece di quella raffinata, aggiunge sempre qualcosa!

Ingredienti per 2 persone:

200g di linguine integrali

un peperoncino rosso fresco

2 spicchi di aglio

una cucchiaiata di pinoli tostati in una padella antiaderente

olio evo

sale

Procedimento: affettate finemente aglio e peperoncino. Mentre lessate le linguine in acqua salata  fate soffriggere l’aglio  e il peperoncino nell’olio, facendo attenzione che l’aglio non diventi scuro. Un minuto prima di scolare la pasta aggiungete anche i pinoli, poi condite le linguine. Servitele calde o tiepide. Se avete il palato sensibile al piccante potete eliminare parte dei semi del peperoncino. Questa ricetta non avevate bisogno di impararla dalla Capra, ma le mancavate tanto dopo 3 settimane di latitanza!

Infine vi segnalo che Chiara ha pubblicato nel suo blog “La voglia matta” un post che parla della Capra, andate a sbirciare!

Buon agosto!

Annunci

9 thoughts on “Indolenza estiva + rientro dalle vacanze = ricetta pigrissima!

  1. Sara’ anche un piatto semplice, ma colorato e super gustoso! Perfetto per queste temperature e per rallegrarsi un po’!
    buon weekend!

  2. Piatto, hai ragione semplicissimo, ma presentato benissimo!Anche io oggi sono andatata a fare un giro per il centro della mia città e mi sono gustata la solitudine e il silenzio, cose rare!

  3. @Attars: hai ragione, cose rare! E’ un’atmosfera surreale, e una volta all’anno ci sta proprio bene!!!

    @Cesca: dopo 3 settimane di fornelletto da campeggio ho una voglia incredibile di rimettermi ai fornelli veri, spero che questa ennesima ondata di super caldo passi al più presto!!!

  4. Ciao capretta,
    Da qualche mese ho seguito, silenziosamente, il tuo blog che trovo molto carino e utile per prendere spunti per una cucina sana e fantasiosa!!! Anch’io sono quasi vegana anche se qualche volta, ahimè, divento vegetariana per un pò di formaggio che trovo nei piatti di coloro che mi invitano a cena!!!! 😦
    Adesso mi sono iscritta al tuo blog così mi arriva la notifica di ogni tua nuova ricetta! 🙂
    Trovo il tuo blog anche molto divertente ad iniziare dai soprannomi che hai trovato per te e la tua dolce metà…. 🙂 hai tantissima fantasia….
    Complimenti 🙂
    Ciao Monica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...