Tofu con chutney di albicocche

Il chutney è la salsetta agrodolce indiana che si accompagna ai piatti salati, ne esistono infinite varianti, e il suo sapore è davvero particolare e molto speziato. Lo potete usare anche per comporre dei fantastici panini vegani, conferisce un intenso gusto. La Capra è sempre in fase smaltimento albicocche, quindi lo ha preparato con queste, e l’ha servito su un croccante tofu marinato.

Ingredienti per il chutney:

500g di albicocche

1 cipolla

150g di zucchero di canna

mezzo bicchiere di aceto di mele

un cucchiaino di cumino in polvere

un cucchiaino di coriandolo in polvere

un cucchiaino di cannella in polvere

mezzo cucchiaino di semi di finocchio pestati nel mortaio

mezzo cucchiaino di sale integrale

un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato

due spicchi di aglio tritati

Procedimento: tagliate a dadini le albicocche e affettate la cipolla. Mettete tutti gli ingredienti in un tegame e fate sobbollire finchè non si raggiunge l’aspetto di una marmellata densa. Fate raffreddare. Potete invasarlo e sterilizzarlo, oppure conservarlo in frigorifero.

Ingredienti per il tofu marinato:

un panetto di tofu

salsa di soia

olio evo

uno spicchio di aglio

Procedimento: affettate il tofu molto sottilmente e lasciatelo marinare in una soluzione di acqua e salsa di soia con uno spicchio di aglio tritato e un goccio di olio. Dopo diverse ore scolatelo. In una padella scaldate 2 cucchiai di olio e quando bolle aggiungete il tofu e soffriggetelo fino a quando diventa bello croccante. Condite con un paio di gocce di salsa di soia e con una cucchiaiata di chutney.

Nel fine settimana la Capra e suo padre hanno visitato (mentre la mamma della Capra preparava cibo per un esercito! La mamma è sempre la mamma!)) un parco molto bello al cui centro c’è uno stagno in cui stanno per fiorire i fior di loto, sempre per rimanere in tema indiano! 😀

E questo è l’ultimo sapone che la Capra ha preparato, a base di olio di oliva biologico e argilla verde, ideale per pelli grasse. Ora lasciamolo stagionare!

La Capra ha iniziato vari mesi fa ad autoprodurre il sapone, che oltre ad essere una cosa bellissima è anche una cosa molto ecologica e cruelty free, visto che seleziona solo ingredienti vegetali. Consiglia a tutti di provare questo esperimento a casa propria, non è difficile, basta solo stare un attimo attenti, e la soddisfazione che ne trarrete ripagherà della “fatica”!

Annunci

14 thoughts on “Tofu con chutney di albicocche

  1. Causa virus gastro non riesco a commentare tutti i vs bellissimi post di questi giorni ma il sapone non mi crea problemi, anci zolo a vedere il tuo mi sento liscia e pulita 🙂 è bellissimo, quanto stagiona?
    Ma non ti dura una vita?
    Mi è piacita da matti anche la foto dei fior di loto, chips!

  2. 😀 povera Cesca!! Cerca di riprenderti! di sapone ne faccio molto perchè poi vado alle feste dell’autoproduzione e faccio la bancarella, tra autoproduttori ci scambiamo i nostri manufatti, è una cosa molto bella, poi ci sono tante persone che lo vogliono provare! Per la stagionatura: di solito lo lascio almeno un mese, ma più ci sta meglio è!

  3. Mai provata questa salsetta indiana, mi ha sempre un pò frenato la quantità di spezie che avrebbe finito per farla mangiare tutta a me!
    Magari una mini dose con il mango la provo 😉
    Che bello farsi il sapone…mi manca ancora questo tipo di autoproduzione ma in Italia rimedierò!
    Quì è la stagione dela fioritura dei loto: i giardini di Suzhou sono una meraviglia! a presto 😉

  4. Complimenti…. originale, gustosa, invintante!!! mi piace l’abbinamente, mi piace l’utlizzo della frutta!!!! è sensazionale. Bravissima!!!!
    Visto che sei l’esperta di saponi, ho giusto un consiglio da chiederti, utilizzo solo saponi naturali, bio, senza ingredienti di origine animale, sto raccogliendo tutti i pezzetti finali, come posso fare per riutilizzarli tutti? Li posso sciogliere, basta cuocerli o c’è qualche precauzione da prendere? Grazie 😛

  5. @Felicia: non ho mai provato a dire il vero! Direi che se li sminuzzi e li sciogli a bagno maria con un goccio d’acqua non dovrebbero esserci problemi, ti consiglio poi di usare gli stampi di silicone, sono molto comodi!

  6. bellissima e molto stuzzicosa questa ricetta, ce la vedo bene anche per una cena in piedi o una festa in giardino….solo che non ci metto i semi di finocchio..ma l’abbinamento tofucocche è davvero bello 🙂

  7. C’est fantastique, viva le bancarelle e gli scambi!
    Io oltre al cibo e la pazienza ^_^ non auto*produco niente ma sono tornata dalla sagra con una voglia matta di fare una bancarella di torte…

  8. Mi ha fatto piacere la tua visita! Ritorno a trovarti volentieri perchè con un collega indu e quindi vegano e un’amica vegetariana aspirante vegana a volte invitarli a cena è complicato!
    A presto

  9. A me hanno sempre attratto le ricette indiane 🙂 sempre molto speziate ma molto interessanti e gustose… Peccato Adriano non la pensi come me e non ne vuole sapere di spezie ma solo erbe aromatiche, anche se ogni tanto a piccole dosi qualche spezia la ficco quì e li! 🙂
    I fiori di loto dovranno essere magnifici una volta sbocciati ed il sapone è fantastico… Non sono arrivata ancora a questo tipo di autoproduzione e la cosa mi lascia sempre affascinata… Un po’ di timore ma arriverà il giorno in cui mi cimenterò ^^

  10. Molto invitante il tuo piatto, come sempre del resto!
    Ottimo l’aspetto del tuo sapone, anch’io lo produco, e ad essere proprio sincera, a parte qualche accorgimento per lavorare in sicurezza. è un vero divertimento… non trovi? 🙂 Complimenti per tutto!

  11. grazissime a tutte 😀
    consiglio a chi non avesse provato a fare il sapone di farlo, non è complicato, basta stare attenti quando si maneggia la soda, ma se ce la faccio io che sono una super pasticciona ce la può fare chiunque!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...