Tofu con fichi secchi e noci

Preparare il tofu in casa ha molti vantaggi,  intanto sappiamo che soia utilizziamo, risparmiamo, e poi produciamo una quantità di cibo considerevole, se consideriamo anche gli okara! La Capra di solito li riutilizza per preparare hamburger che poi congela e prontamente riutilizza quando è di corsa e non ha tempo di preparare niente, oppure quando deve pranzare sul posto di lavoro e sa già che il menu prevede pasta al ragù, e carne di secondo. Pensate anche a quanta plastica risparmiate, e a quanta poca strada deve fare il tofu per arrivare nella vostra pancia! Serve aggiungere altro?

Se cercate sulla rete troverete centinaia di ricette dettagliatissime con tanto di foto minuto per minuto su come si fa il tofu, sembra più complicato a leggersi che a farsi, non vi scoraggiate! La Capra fa così:

 

Ingredienti:

500g di soia gialla secca

2,5 litro di acqua

1 cucchiaino di nigari (si trova nei negozi di alimentazione naturale)

Procedimento:

Lasciate a bagno la soia per tutta la notte, sciacquatela, frullatela con un po’ di acqua, poi aggiungete anche il resto per arrivare ai 2 litri e mezzo. Fate bollire a fiamma non troppo alta per 15 minuti, poi filtrate con un telo. La pappetta di soia che rimane nel telo sono gli okara, che potete mangiare in 1000 modi o se proprio non sapete che farvene li potete usare per concimare l’orto! Quel che rimane nella pentola è latte di soia. A questo punto si procede come per ogni formaggio: si versa il nigari, che è il caglio vegetale,  nel latte e si mescola. Fate riposare un po’ e  vedrete i fiocchi formarsi. Ora non resta che raccoglierli o filtrando con un telo o con una ramina o un colino a maglia stretta. La Capra utilizza una fascella per la ricotta per dare la forma al tofu, poi copre con un piattino dal diametro un po’ piu piccolo di quello della fascella su cui mette un peso (che può essere un barattolo di fagioli, o quel che volete) per far uscire il liquido in eccesso. Facile, no?

 

E ora che avete fatto il tofu ci potete fare quel che volete!

Ecco un’ideuzza semplicissima ma assai buona da proporre agli amici per l’aperitivo!

 

Tofu con fichi secchi e noci

Ingredienti:

tofu

sale

fichi secchi

noci

olio

Procedimento:

Schiacciate il tofu con la forchetta, mescolatelo con una presa di sale e con i fichi e le noci sminuzzati finemente. Ricompattate il tutto in uno stampo leggermente oleato e rovesciate su un piattino.  Decoratelo per benino eh!!

 

Advertisements

8 thoughts on “Tofu con fichi secchi e noci

  1. Anche a me piace fare il tofu ma io a volte per cagliare uso ‘aceto di mele caldo con due o tre cucchiai di acqua cosi non rimane il gusto dell’aceto. Adesso è un pò che non lo faccio ma mi hai fatto venire voglia di cimentarmi di nuovo! Ottima anche la conbinazione con fichi e noci….Che fame!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...