Pranzo consolatore

Stamattina la Capra e il Caprone si sono alzati presto per andare a lavorare al bosco, con l’inaspettato aiuto della Caprina ( la sorella della Capra), ma non appena sono arrivati all’orto ha iniziato a diluviare, e acqua e terreno argilloso han subito fatto amicizia. I 3 non si sono fatti intimidire (ah, questi ingenui) e hanno indossato le loro cerate nuove fiammanti comperate ieri in un impeto di saggezza. Sembravano i ghost busters in missione speciale, ma nella versione tragicomica, infatti il terreno è diventao assai scivoloso, ed era una gran fatica non finire col sedere a terra. Dopo 5 minuti di intenso lavoro si ritrovavano 10 kg di fango appiccicati agli stivali di gomma, affondavano nel terreno e (quando riuscivano a muoversi) camminavano come zombie.

Senza neanche bisogno di dirselo si sono riavviati verso casa, sconsolati, ma con una nuova consapevolezza. Non c’è cerata che tenga, in campagna è la Terra a comandare, e se piove si sta a casa. Una bella lezione  per questi novellini che sono abituati a programmare tutto agenda alla mano!

Prima di ripartire però han fatto un po’ di “spesa” all’orto, e la Capra ha approfittato del tempo  regalatole per preparare un pranzetto consolatore, quasi tutto autoprodotto. Ecco le ricette, per chi avesse un po’ di tempo gentilmente offerto dalla Terra!

FAGIOLI SPEZIATI AL FORNO

Questo piatto è l’unico per niente autoprodotto, ma sono fagioli acquistati col G.A.S. locale. La Capra li aveva lessati 2 giorni fa e messi da parte. Li ha mescolati con olio e messi in una teglia da forno, poi infornati sotto al piatto successivo per 30 minuti a 180°.  Una volta sfornati li ha conditi con sale, cumino e coriandolo in polvere.

FOCACCIA ALLE FOGLIE DI CIME DI RAPA

Ingredienti:

500g di farina

1 cubetto di lievito di birra

un mazzo di foglie di cime di rapa (prese all’orto della Capra)

1 scalogno

pinoli

olio evo

sale

pepe

zucchero

Procedimento:

Impastate la farina con il lievito sciolto in acqua tiepida con un cucchino di zucchero, con l’olio e con mezzo cucchiaio di sale. Fate un bell’impasto come quello della pizza e lasciate lievitare per 1 ora in un posto caldo.

Cuocete a vapore le foglie di cime di rapa tagliate a pezzettini, strizzatele e lasciatele raffreddare.

Passato il tempo di lievitazione, stendete l’impasto su una teglia coperta con carta forno, cospargete con le foglie, aggiungete lo scalogno tagliato a fettine sottili, i pinoli, olio, sale e pepe. infotnate a 180° (a forno caldo) per 30 minuti.

Insalatina pizzichina autunnale

 

Ingredienti:

rapanelli

1 finocchio

un mazzo di crescione

rucola

semi di lino tostati

semi di girasole tostati

sale

olio

Procedimento:

ma che davvero??

🙂

Ed ecco qualche ritratto direttamente dall’orto, la Capra e il Caprone sono soddisfatti!

Advertisements

2 thoughts on “Pranzo consolatore

  1. Che bello avere un orto mi piacerebbe tanto ma non è possibile (per ora!) Dev’essere bellissimo andare a raccogliere i frutti delle proprie fatiche. Bravissimi continuate cosi. Altrettanto bello è cucinare con le proprie mani i frutti dell’orto. La focaccia che hai fatto dev’essere stupenda. Qui in Piemonte continua a piovere….che barba! Buona giornata.

  2. Qua a Ferrara aspettiamo la piena del Po, e speriamo bene…
    Mio padre ha sempre avuto l’orto, anche se lo curava solo nei ritagli di tempo, e sono cresciuta fortunatamente con questa idea in mente. In effetti ho la fortuna di provare sapori che chi non coltiva e non compra dai contadini fa fatica a conoscere tramite i supermercati. Spero che tu possa trovare il modo di coltivare un piccolo pezzetto di terra, o un balcone, ora leggo che in molte città ci sono progetti bellissimi, anche di orti condivisi (a Ferrara ce n’è uno bellissimo!) che danno la possibilità a tutti di cimentarsi! Per me ne vale sempre la pena!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...