Penne con strigoli, carote e mandorle

 

Avete presente quanto sia bello stare spalmati sul divano per ore e ore ad ascoltare la musica, o a leggere, o a fare niente? Magari in pigiama alle 2 del pomeriggio, spettinate, e con la mente libera? Ecco, questa attività è diventato il sogno proibito della Capra che ultimamente è completamente assorbita dai piani pazzi e dalle pazzie al lavoro! Inoltre novembre si avvicina e la Capra e il Caprone stanno progettando nei dettagli la realizzazione della prima parte di bosco e del frutteto! La Capra non vede l’ora, è davvero entusiasta di questo sogno che si realizza e di fare un regalo così bello alla Terra, inoltre con questa scusa si è presa tutti i fine settimana di novembre di ferie, cosa che mette sempre e comunque di buonumore!!!

Nel frattempo si sta attrezzando per una festa dell’autoproduzione che sta organizzando con altre bellissime donne. Ha già preparato molti vasetti di verdure e marmellate, deve confezionare le erbe raccolte per fare le tisane e preparare delle talee da far radicare. Avete presente la passiflora bio-edilizia del Gatto? Ecco, si sta preparando alla conquista del mondo.

In mezzo a tutto questo caos la capra cerca anche di avere una vita sociale, di vedere gli amici e di conoscere cose nuove. Domenica scorsa, giorno in teoria di riposo, la Capra è andata finalmente al raduno di Genuino Clandestino a Bologna, e al mercato di Savena ha comperato un sacco di cose buonissime assolutamente genuine e altrettanto clandestine! Una di queste è una confezione di strigoli.

Lo strigolo, o silene vulgaris, è una pianta molto saporita, di cui vengono utilizzate le foglioline per frittate, minestre e pasta. La ragazza che gliel’ha venduta ha suggerito alla Capra di prepararci una carbonara vegetariana, ma la Capra ha optato per la versione vegan usando delle carote!

 

Ingredienti:

50 g di strigoli

150g carote

una manciata di mandorle

2 spicchi d’aglio

sale

pepe

olio evo

150g di penne integrali

 

Procedimento:

tostate in una padella antiaderente le mandorle per 5 minuti, mettetele nel mixer e tritatele. Lessate le carote, scolatele e frullatele con le mandorle. Fate soffriggere l’aglio in un goccio di olio evo e aggiungete gli strigoli, quando saranno ammorbiditi aggiungete il composto di carote e mandorle, cuocete a fuoco vivo per qualche minuto, aggiustate con sale e pepe. Condite le penne lessat con questo sugo, aggiungete un filo di olio evo e una spolverata di pepe.

 

Tra le altre cose comperate dalla Capra c’è dell’ottimo Idromele (che la capra l’inverno scorso aveva provato a produrre, ma con risultati di cui ancora si vergogna!), dei peperoncini “gonnellini”, del vino, dei trasformati e altro ancora. La Capra ha anche preso ispirazione per creare dei trasformati con le erbe spontanee, che ok, non chiamiamole erbacce, però effettivamente sono un po’ invadenti all’orto, ma viste sotto forma di vasetti risplendono di una luce nuova!

Buon fine settimana!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...